Avviso agli utenti di posta elettronica – tentativo di frode

Gentili utenti,

e’ in corso un tentativo di phishing (http://it.wikipedia.org/wiki/Phishing)

da parte di malintenzionati che cercano di carpire i vostri dati personali.

Probabilmente avrete ricevuto una mail simile a quella riportata sotto, ovviamente siamo del tutto estranei a tale operazione e vi raccomandiamo di non dare mai i vostri dati a fronte di simili richieste.

Distinti Saluti

Micso Staff

ps. esempio del phishing in corso:

Da: MICSO WEBMAIL SERVIZIO [mailto:aggiornamentoservizio.intl@gmail.com]

Inviato: lunedì 10 gennaio 2011 08:07

A: undisclosed-recipients:

Oggetto: Disattivazione del proprio account Webmail MICSO

Si prega di notare che di recente abbiamo fatto qualche aggiornamento sul nostro database. Durante l’aggiornamento si è verificato un insolito risponde codice dal tuo indirizzo e-mail la richiesta per la disattivazione. Verifica per disattivare o mantenere il vostro account di posta elettronica attivo.

Al fine di verificare / confermare l’identità e-mail, sono tenuti a fornire seguenti dati;

CONFERMARE LA VOSTRA IDENTITA MICSO EMAIL WEBMAIL sotto;

Nome :_____

Cognome :_____________________________

E-mail Nome :________________________

E-mail Password :________________________ Disattivazione account: (si prega di attivare )_________________( specificare sì a disattivare No. per mantenere attiva) Motivo Deactivation____________ (se sì)

Attenzione! In mancanza di verificare l’account e-mail entro 48 ore su ricezione della suddetta comunicazione, il vostro account sarà automaticamente disattivato

Grazie per aver utilizzato il nostro Webmail!

Attenzione Codice: ASPH8B02AXV

Cordiali saluti,

Micso Webmail Service Management Team.

ABN 33

Tutti i diritti riservati

One comment

  1. Veramente sono stato chiamato da una societa’ di prestiti on-line chiamata Agosducato la quale mi ha riferito che io avrei fatto richiesta tramite dan2001@quipo.it di prestito di 30.000 euro (il che non e’ vero).
    Ho parlato con l’operatore telefonico che mi ha assicurato di aver bloccato l’avvio della pratica anche perche’ il codice fiscale era di un’altra persona compresi l’indirizzo e data di nascita.
    Pero’,guarda caso,il cellulare era il mio ed anche l’e-mail.
    Ora io dico,e’possibile che questi tizi accettino richieste di prestito on-line senza avere davanti la persona con tanto di documento?
    E come e’ possibile che gli sia arrivata a loro una richiesta con la mia e-mail???????????????????
    Allora il programma antivirus e’ tutta una bufala!
    Vi ringrazio per l’attenzione!
    Spero di avere una pronta risposta a questo problema!
    Danilo Spagnuolo

Comments are closed.